Do:la Via

Caro Maestro, come principiante mi sento di affrontare questo percorso "marziale" riferendomi al Do, che significa via, ovvero quel percorso che con disciplina e duro lavoro ti fa crescere giorno dopo giorno, ti fa emergera dal basso per elevarti e affrontare la vita da un punto di vista migliore. La Via è un viaggio nella mente, nello spirito e anche nell'anima. Consapevolezza.

La Via all'inizio è oscura. Perfino i primi passi sono avvolti nella foschia. Le vette verso le quali essa conduce sono apparentemente racchiuse in una coltre di nuvole che sembrano, osservandole dal basso, impossibili da penetrare.
E questo è un bene, perchè vedere troppo chiaramente cosa si trova davanti a noi potrebbe nel complesso intimidirci più del necessario.Le chiarificazioni emergono solo in retrospettiva: il viaggiatore che si è incamminato lungo questa Via si è lasciato alle spalle una terra tranquilla e pacifica, ha affrontato un viaggio che presenta continue sfide, ma che offre anche ricompense maggiori di quanto egli si fosse aspettato all'inizio. Procedendo lungo la Via, egli si renderà conto di essere diretto verso una meta che, pur rimanendo misteriosa, risulta assolutamente attraente.
Queste sensazioni sono emerse dopo aver assistito, facendone parte attivamente, al seminario con il maestro Alberto Riccardi, il quale è riuscito a farci elevare per poter vedere e affrontare la disciplina in un altra ottica: quella della consapevolezza, in cui se fai una cosa la fai perchè ci credi; perchè la senti e ti interroghi in continuazione per capire come affrontare al meglio un problema, arrivando al punto di rimetterti sempre in discussione, in ogni momento della Via e riuscire a creare il vuoto nella mente per esprimere il nostro vero istinto combattente!

Simone Allegri

 
Venerdì, 30. Luglio 2021

Design by: LernVid.com